Architettura

Andare in basso

Architettura

Messaggio Da liside il Dom Ott 06, 2013 5:20 pm

Architetti italiani a Bangkok
| di Eric Lim | Marzo 08, 2006

Gli architetti italiani a Bangkok, Annibale Rigotti e Mario Tamagno hanno stabilito i capisaldi artistici della città in un Corridoio del Trono, in due palazzi, in una vecchia chiesa cattolica di origine portoghese, in una biblioteca commemorativa per un protestante danese e nella costruzione che alloggia la sede del governo, la Camera di Governo.

I due architetti sono venuti lavorare a Bangkok alla fine del ventesimo secolo durante il regno del re Rama V, quando il re ha deciso sviluppare un nuovo complesso del palazzo nel giardino di Dusit. Il loro lavoro a Bangkok durante il quinto e sesto regno era destinato a lasciare un'impronta indelebile negli anni a venire.

Torino è una città conosciuta per Fiat, Ferrari, Lamborghini, Maserati, il design e la relativa scuola di architettura. Annibale Rigotti, (1870 - 1968) laureato in questa scuola, era il responsabile di parecchie costruzioni a Torino così come una stazione ferroviaria in Turchia e due teatri in Bulgaria.

Quando la banca Commerciale del Siam ha iniziato l'attività nel 1906 Rigotti fu incaricato di progettare il primo ramo in Talad Noi vicino al fiume di Chao Phraya. Completata nel 1910, questa bella costruzione fu la sede per le celebrazioni centenarie della più vecchia banca della Tailandia il 30 gennaio 2006.

Nel 1906, il Palazzo Bang Khun Prom fu costruito per il principe Nakorn Sawan o principe Paribatra, il 33mo figlio di re Rama V. Il palazzo, vicino al ponticello del re Rama VIII, ora ospita il museo della banca di Tailandia ed espone la vecchia valuta tailandese. Un altro architetto italiano a Bangkok, Mario Tamagno fu l'incaricato per questo palazzo.

I due architetti italiani a Bangkok, Rigotti e Tamagno unirono i loro sforzi nel 1907 per produrre un capolavoro, il Corridoio del Trono di Ananda Samakhom nel Palazzo Reale. Questa struttura a cupola, maestosa, è stata completata in 1915 durante il regno del re Rama VI.

La seconda parte dell'architettura di Tamagno è rappresentata dal Corridoio del palazzo Suan Kurlab e dal Trono del palazzo residenziale nel giardino di Dusit, la residenza del principe Asdang Dejavudh, un figlio del re Rama V.

Tamagno ha continuato con la stazione ferroviaria, nel 1910, di Hua Lampong a Bangkok vicino a Chinatown. La stazione è stata completata nel 1912 e si è trasformata in terminal di controllo di tutti i treni della Tailandia.

Nel 1913 il re Rama VI (1910 - 1925) ha ordinato la ricostruzione della chiesa di Santa Cruz. La vecchia chiesa portoghese è stata costruita a partire dal 1770 ed ancora nel 1835. La struttura del 1913, con la relativa cupola e décor caratteristici, porta il marchio dell'unione dei talenti di Rigotti e di Tamagno.

Quando Jennie Neilson Hayes morì nel 1920, suo marito, un missionario protestante danese che in Tailandia svolgeva lavori di carità , le dedicò una biblioteca alla memoria. Aperta in 1922, la biblioteca di Neilson Hayes nella Surawongse, è un'altra delle creazioni di Mario Tamagno.

Baan Norasingh, la sede della famiglia del Generale Chao Phraya Ram Rakhop, è un lavoro di Annibale Rigotti del 1923. Palazzo su 11 acri di terra, la sede è stata requisita dal governo tailandese dopo il colpo del giugno 1932.

Questa grande costruzione si è trasformata nella Camera di governo con gli uffici del Primo Ministro e del Governo. I re, i presidenti ed i capitani di industria sono raffigurati nei corridoi di ricezione.

Annibale Rigotti e Mario Tamagno, due architetti italiani a Bangkok per quasi un quarto di un secolo, hanno lasciato un'eredità ricca di monumenti splendidi.

Article Source: http://www.articleset.com
avatar
liside
Admin

Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 22.09.13
Età : 60
Località : Campi Bisenzio

Visualizza il profilo dell'utente http://thainews.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum